Biblioteca Civica Bertoliana di Vicenza

Città di Vicenza

 

Fondi musicali

 

​​Il patrimonio musicale della Biblioteca è conservato principalmente in tre fondi specifici:


- il Fondo dell'ex Istituto "F. Canneti" di Vicenza, comprendente manoscritti musicali anche autografi (fra cui alcuni di musicisti vicentini quali Francesco Canneti, Giuseppe Apolloni, Arrigo Pedrollo, Francesco Giaretta, Gaetano Coronaro) e qualche composizione a stampa;


- il Fondo Gonzati, che in diverse buste raccoglie anche materiale musicale manoscritto (con autografi, fra gli altri, di Antonio Grotto, Guido Cimoso e dei fratelli Coronaro) e a stampa (fra cui i saggi musicologici del bassanese Oscar Chilesotti e le composizioni musicali del famoso critico vicentino Filippo Filippi); da segnalare anche una nutrita quantità di libretti d'opera legati all'attività degli scomparsi teatri cittadini;


- il Fondo FF, al cui interno, fra le numerose opere manoscritte e a stampa principalmente del Sette e Ottocento, si segnala la presenza anche di preziose e accattivanti cinquecentine musicali.

 

 

 

Francesco Canneti

Cavatina nell'opera Attila del maestro Verdi