Biblioteca Civica Bertoliana di Vicenza

Città di Vicenza

 

10/01/2020

A Palazzo Cordellina la presentazione del restauro di tre Diari di Fedele Lampertico

Giovedì 16 gennaio alle 17.30

Uno dei diari dopo il restauro

Si è concluso a novembre 2019, con la riconsegna del materiale alla Biblioteca Bertoliana, il restauro di tre Diari autografi del senatore vicentino Fedele Lampertico (1833-1906). L'iniziativa è stata realizzata grazie al sostegno dei cugini della famiglia Lampertico che hanno voluto fare un regalo speciale e insolito all'erede del senatore e suo omonimo Fedele Lampertico, in occasione del suo novantesimo compleanno.

Il progetto sarà presentato alla città giovedì 16 gennaio alle 17.30 a Palazzo Cordellina alla presenza del sindaco di Vicenza Francesco Rucco.

Interverranno lo storico Giorgio Ceraso, che ricostruirà la vicenda biografica ed umana di Fedele Lampertico attraverso le note dei suoi Diari, e la restauratrice Letizia Satto, che mostrerà gli interventi realizzati.

Nell'occasione saranno esposti i tre Diari autografi, che spaziano dal 1890 al 1906 e contengono sintetiche ma puntuali annotazioni di Fedele Lampertico di avvenimenti di carattere personale e familiare, politico e sociale, economico e letterario.

Soddisfatto il sindaco Francesco Rucco, perché “l’iniziativa promuove la partecipazione attiva dei cittadini alla tutela di importanti beni culturali della nostra biblioteca. La Bertoliana per crescere ha bisogno che la città sia consapevole e partecipe alle sue attività e l'incontro previsto per il 16 gennaio testimonia che la città risponde a questi input e che vuole sostenere la valorizzazione della propria storia”.

Il lavoro restituisce oggi alla città dei documenti di grandissimo valore storico, che raccontano diversamente dalle “fonti ufficiali” la vita quotidiana a Vicenza dalla seconda metà dell'Ottocento agli inizi del Novecento, ponendo in risalto aspetti spesso poco o per nulla indagati.

Chiara Visentin, presidente della Biblioteca Bertoliana, ribadisce l'impegno dell'Istituzione nel rafforzare il rapporto tra la biblioteca, la città e i privati: “Nel momento in cui ci si indirizza verso una sempre più intensa valorizzazione del patrimonio culturale le attività di tutela costituiscono la base irrinunciabile sulla quale poggiare la promozione della conoscenza e della fruizione del patrimonio. La Bertoliana ha un patrimonio storico di grandissimo valore da tutelare ma la tutela è un'operazione veramente onerosa, che ha bisogno di essere costantemente sostenuta. Noi speriamo che questo esempio della famiglia Lampertico, che ha utilizzato il restauro come “dono” per un compleanno, venga accolto anche da altri vicentini, perché è un modo per rendersi protagonisti alla salvaguardia della nostra storia”.

Punto di partenza del progetto di restauro è stato il riordino delle carte della famiglia Lampertico, realizzato grazie al progetto “Margherita Lampertico Marzotto. Volti e storie di famiglia dall’archivio conservato in Biblioteca Bertoliana", finanziato dal conte Paolo Marzotto. L'archivio è pervenuto alla Bertoliana per disposizione testamentaria del senatore Fedele Lampertico e dei suoi eredi e comprende, tra l'altro, il cospicuo carteggio del senatore stimabile in circa 80.000 documenti. Questo fondo si è arricchito nel corso del Novecento di varie donazioni della famiglia: l'1 marzo 2000 Fedele e Luciana Lampertico hanno donato fascicoli e registri contenenti strumenti notarili, processi, pubblicazioni e documentazione archivistica in gran parte relativa alla famiglia Lampertico e Cappello Morosini (secc. XVI-XX); nel luglio 2002 sono stati donati i sette diari autografi del senatore Lampertico; il 23 maggio 2016 infine è stata donata la quadreria di famiglia. Il progetto di informatizzazione dell'archivio Lampertico si è concluso esattamente un anno fa. Terminata l'inventariazione è ora iniziata l'attività di tutela dei documenti più fragili, che ha previsto il restauro dei tre Diari autografi.

Informazioni: settoreantico.bertoliana@comune.vicenza.it, tel. 0444 - 578211

 

Galleria fotografica

Il Diario n.4 prima del restauro Il Diario n.4 dopo il restauro Intervento di restauro sulla legatura del Diario n.4

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.