Biblioteca Civica Bertoliana di Vicenza

Città di Vicenza

 

24/12/2019

Tracy Chevalier sceglie la Bertoliana per presentare il suo nuovo romanzo

Con il best seller La ragazza con l’orecchino di perla, pubblicato nel 2000 da Neri Pozza, ha scalato tutte le classifiche di vendita e ha venduto oltre due milioni di copie in Italia. Per presentare il suo nuovo romanzo, La ricamatrice di Winchester, Tracy Chevalier e la Neri Pozza editore hanno scelto Vicenza e la Biblioteca Bertoliana per il lancio del libro: il 14 gennaio alle 18.30 la scrittrice, nata a Whasington nel 1962, sarà a Palazzo Cordellina per presentare il nuovo romanzo e per una “cena" insieme ai suoi affezionati lettori.

L'organizzazione di questo incontro è stato fortemente voluto dalla Biblioteca Bertoliana, che da ottobre ha messo in atto una nuova collaborazione con la casa editrice Neri Pozza per portare a Vicenza le presentazioni di libri attinenti alle progettualità della città.

"E' un grande onore ospitare Tracy Chevalier e avere l'opportuità di presentare in anteprima il suo libro grazie all'iniziativa di Biblioteca Bertoliana e Neri Pozza editore - dichiara l'assessore alla cultura Simona Siotto -. Mi piace l'idea che la mostra Ritratto di donna, che ci sta dando grande soddisfazione per il positivo riscontro da parte dei visitatori, ed il libro di Chevalier si uniscano in un filo conduttore per dare vita ad un evento che sarà sicuramente apprezzato e partecipato visto il grande seguito della scrittrice. L'occasione sono i 20 anni del libro La ragazza con l’orecchino di perla che vede protagonista una figura femminile, centrale anche nel nuovo romanzo, La ricamatrice di Winchester, oltre che nella mostra in Basilica palladiana. Abbiamo pensato di donare a coloro che parteciaperanno alla cena con l'autrice un biglietto per la mostra, per dare l'opportunità di scoprire la bellezza, l'anima, l'interiorità e la profondità del mondo della donne di Oppi e degli altri grandi artisti in Basilica, donne sempre più autonome, seduttive e moderne, che cominciano a poco a poco a conquistare il proprio ruolo".

"La Biblioteca Bertoliana si rende protagonista di un grande evento di presentazione di un romanzo di una scrittrice di fama mondiale, Tracy Chevalier, e questo ci rende molto orgogliosi – ribadisce la presidente della Bertoliana Chiara Visentin -. Per la biblioteca, d'altra parte, non si tratta solo di presentare un libro importante di una scrittrice famosa, ma anche di contribuire a promuovere un evento originale e innovativo per la città, capace di far interagire le varie anime culturali di Vicenza. Il 14 gennaio sarà un'occasione imperdibile per conoscere da vicino la grande scrittrice e poter avere in anteprima il suo nuovo libro autografato, che uscirà nelle librerie solo la settimana successiva alla nostra presentazione. Dopo la Chevalier, e sempre per omaggiare la mostra su Oppi, porteremo in Bertoliana a febbraio anche Ruggero Savinio e il suo libro Il senso della pittura".

L'incontro del 14 gennaio, realizzato in collaborazione con Il Giornale di Vicenza e con la mostra "Ritratto di donna. Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi" promossa dal Comune di Vicenza e realizzata dal Palladio Museum e dalla Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza in collaborazione con l’Accademia Olimpica e la Fondazione Giuseppe Roi, vedrà la partecipazione dell'Assessore alla cultura Simona Siotto e della curatrice della mostra Stefania Portinari. La serata sarà presentata da Nicoletta Martelletto de Il Giornale di Vicenza, con letture sceniche di Anna Zago.

Il nuovo romanzo della Chevalier è la storia coinvolgente e commovente di una donna che rivendica la propria indipendenza all’alba della Seconda guerra mondiale. Caratterizzato dall’impeccabile cura nei dettagli che ha reso famosa Tracy Chevalier, La ricamatrice di Winchester è un romanzo senza tempo che racconta l’amore, l’amicizia e il desiderio di libertà.

L'incontro di presentazione è ad accesso libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili. La “cena con l'autrice” alle 19.45 è su prenotazione e a pagamento. La quota di 38 euro comprende dinner buffet a Palazzo Cordellina, copia del volume autografato in omaggio, biglietto aperto per la mostra "Ritratto di donna. Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi" (Basilica Palladiana, 6 Dicembre 2019- 3 Aprile 2020).

Per ragioni logistiche si prega di confermare la partecipazione via email a: segreteria@adceventi.it; o via telefono 800905127, effettuando contestualmente il pagamento tramite bonifico al conto: iban IT42I0503411702000000002280, intestato a Neri Pozza Editore spa, entro e non oltre domenica 12 gennaio 2020.

Info: segreteria@adceventi.it

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.