Biblioteca Civica Bertoliana di Vicenza

Città di Vicenza

 

Raccolte librarie antiche

Le raccolte librarie antiche presenti in Biblioteca contano circa 200.000 opere. Il nucleo originario è costituito dalla seicentesca libreria di Giovanni Maria Bertolo, alla quale si sono aggiunti i fondi librari delle biblioteche conventuali, pervenuti in seguito alle soppressioni delle corporazioni religiose. Numerosi doni di famiglie e cittadini vicentini hanno costantemente arricchito la Biblioteca.

Le raccolte antiche a stampa coprono l'arco temporale compreso tra il 1469 e il 1930 e sono collocate in stanze per materia.

La Biblioteca conserva 852 edizioni del XV secolo, 172 incunaboli vicentini e circa 12.000 cinquecentine.

Il Fondo Gonzati raccoglie circa 40.000 opere a stampa di fondamentale importanza per la conoscenza della storia, della cultura e dell'arte riguardanti la città di Vicenza e il suo territorio; inoltre riunisce la gran parte delle opere a stampa degli autori vicentini.

Tutti i documenti librari antichi sono descritti nel Catalogo a schede per autori e titoli pre 1929.

Dal 2000 è in corso la catalogazione del libro antico in SBN. Ad oggi è possibile ricercare nell'opac della Biblioteca: il fondo Gonzati, gli incunaboli vicentini, le cinquecentine, le seicentine, la Raccolta Nievo, le stanze A-F, H-V e, parzialmente, le stanze CC, DD, G, X,Y,Z.

Da segnalare la presenza in Biblioteca di una sezione Rari: in essa sono raccolte opere a stampa di interesse e pregio bibliografico con un'attenzione particolare a materiali vicentini. Si segnalano l'edizione del 1532 in pergamena dell'Orlando Furioso; La operina di Ludovico degli Arrighi, un manuale per imparare a scrivere; la raccolta delle Opere di Giangiorgio Trissino stampate dal Gianicolo e da Ludovico degli Arrighi; i Paesi nouvamente retrovati et nuovo mondo di Almerigo Vespucci e alcune opere musicali cinquecentesche e seicentesche di Leone Leoni e Nicola Vicentino. Da ricordare inoltre alcuni splendidi atlanti, quali l'Ortelio e il Cellario, e le litografie di Marco Moro presenti nell'Album di gemme architettoniche e Vicenza e i suoi dintorni.