Biblioteca Civica Bertoliana di Vicenza

Città di Vicenza

 



Settore Antico

Renato Ghiotto

Nasce a Montecchio Maggiore (VI) il 25 giugno del 1923.
A Padova, negli anni universitari, inizia il proprio apprendistato giornalistico a "Il Bo", introdotto dall'amico Luigi Meneghello.
Nel 1943 interrompe gli studi senza laurearsi.
Costretto a riparare in Svizzera durante la Guerra, a causa dei suoi manifesti collegamenti con il Partito d'Azione, torna in Italia nei primi giorni di maggio del 1945.
Designato dal Comitato di Liberazione Nazionale direttore de "Il Giornale di Vicenza", mantiene questa carica fino al febbraio del 1950.
Il "suo" giornale diventa un laboratorio culturale, con firme destinate a successiva notorietà, quali quelle di Licisco Magagnato, Gigi Ghirotti, Antonio Barolini, Giulio e Mariangela Cisco, Alberto Caldana.
Nel 1951-52 vive a Buenos Aires, occupandosi di attività commerciali e industriali.
Dal 1953 al 1970 dirige a Roma un suo studio pubblicitario.
Gli anni Settanta segnano il suo ritorno all'attività giornalistica, dapprima come direttore de "Il Mondo", poi come critico cinematografico per "L'Espresso" e come elzevirista per "La Stampa".
Scrive racconti, sceneggiature e romanzi.
Oltre a Scacco alla Regina, pubblicato nel 1967 per Rizzoli, nel 1971 pubblica Adiòs, entrato nella cinquina del Premio Selezione Campiello.
Nel 1985 vengono dati alle stampe Rondò e I vetri, pubblicato postumo nel 1987 con prefazione di Luigi Meneghello.
Muore a Malo (VI) il 10 aprile 1986.

Per un rapido orientamento sulla figura e l'opera di Renato Ghiotto: Emilio Franzina, Prove di stampa. Renato Ghiotto e la stampa veneta tra fascismo e postfascismo 1940-1950, Padova, Il Poligrafo, 1989.

Il lavoro di spoglio de “Il Giornale di Vicenza”, di altri quotidiani e periodici relativamente ad articoli e contributi di e su Renato Ghiotto è attualmente in corso.
Il materiale finora raccolto è consultabile in sede.
Referente: dott.ssa Silvia Calamati, ufficio consulenza


Biblioteca Civica Bertoliana, Contra’ Riale 5/12/13 - 36100 Vicenza - Tel. +39 0444 578 211 - Fax +39 0444 578 234 - consulenza.bertoliana@comune.vicenza.it
pec: bibliotecabertoliana@cert.comune.vicenza.it - P.IVA e C.F. 00516890241
Musei Civici di Vicenza Vicenza, città patrimonio mondiale dell'UNESCO Città di Vicenza La rete delle biblioteche vicentine Provincia di Vicenza Regione del Veneto