Biblioteca Civica Bertoliana di Vicenza

Città di Vicenza

 

Archivio storico del Comune di Vicenza

 

L’archivio storico del Comune – che si sviluppa su 5890 unità di confezionamento, occupando circa 730 metri lineari di scaffalature – conserva documentazione compresa tra i secoli XII e XIX. Tale imponente complesso documentario si può suddividere in due tronconi distinti: il cosiddetto Archivio di Torre e l’Archivio Storico. L’Archivio di Torre (così identificato per l’antica collocazione nella Torre del Zirone, poi del Tormento, in piazza delle Erbe) comprende la parte antica della documentazione, quella che va dal XII secolo sino alla caduta della Repubblica di Venezia e fa corpo a sé, con un proprio catastico e indici vari che ne consentono un facile accesso. L’Archivio Storico, invece, conserva il materiale ottocentesco fino al 1893; ha un ricco corredo di Protocolli e di Indici dei Protocolli, suddivisi in ordine cronologico e per materie o referati.
La parte novecentesca dell'archivio è conservata nella sede del Comune di Vicenza di Palazzo Trissino.



 

Appalto del dazio legname del Brenta, 1453 dic. 10 (Archivio Torre, b. 109, fasc. 3)

Mappa del Bosco Scuro, 1705 giu. 21 (Archivio Torre, b. 658, fasc. 3)