Biblioteca Civica Bertoliana di Vicenza

Città di Vicenza

2° Notte della Ricerca. Contagiati di Sapere!



Ritorna a Vicenza la “Notte della Ricerca. Contagiati di Sapere!”
Il 27 novembre iniziative online di Biblioteca Bertoliana, Accademia Olimpica, Fondazione studi universitari e molti altri partner per l'evento internazionale promosso dalla Commissione europea


Venerdì 27 novembre la città di Vicenza per la seconda volta partecipa alla Notte europea dei Ricercatori con la sua 2° Notte della Ricerca. Contagiati di Sapere!

Dopo il successo dell'anno scorso, anche quest'anno alcuni istituti culturali, scientifici e scolastici e mondo associativo della città hanno infatti deciso di aderire all’evento scientifico europeo.

La Notte dei Ricercatori è un’iniziativa promossa dalla Commissione europea fin dal 2005 e coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i Paesi europei. L’obiettivo è creare occasioni di incontro tra ricercatori e studiosi e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante. Oggi più che mai è infatti necessario creare una rete attiva fra scienza, cultura e società.

La Notte europea dei Ricercatori è un appuntamento tradizionalmente fissato in tutta Europa l’ultimo venerdì del mese settembre. Quest’anno, dopo 15 anni di incontro settembrino, in via eccezionale a causa dell’emergenza COVID-19, si svolgerà invece venerdì 27 novembre, con iniziative proposte esclusivamente da remoto.


A Vicenza il partenariato organizzativo vede la Biblioteca civica Bertoliana del Comune di Vicenza, l’Accademia Olimpica e la Fondazione Studi Universitari di Vicenza. Con essi per l’Università degli Studi di Padova il dottorato di ricerca in Medicina specialistica traslazionale “G.B. Morgagni”, il Dtg Dipartimento di tecnica e gestione dei sistemi industriali e il Bca Dipartimento di biomedicina comparata e alimentazione. Per l’Università degli Studi di Verona il Polo scientifico didattico di economia “Studi sull’Impresa”. Inoltre vi è la collaborazione con il Cinema Odeon, l’Istituto di ricerca pediatrica Città della Speranza, Hfarm/Shado, il liceo Fogazzaro di Vicenza, l’associazione Ricerche cardiopatie aritmiche Arca e Cuoa School of Business.

vedi Programma